Corte dei conti UE: le Joint Undertaking vanno bene, ma si può migliorare

Foto di ThisIsEngineering da PexelsAnche quest'anno la Corte dei conti europea ha analizzato le performance delle Imprese Comuni dell’UE, cioè di quei partenariati pubblico-privati finanziati da Horizon e Digital Europe insieme a soggetti privati e Stati, per portare avanti congiuntamente importanti progetti di ricerca comune su aree ben definite. Il giudizio è sostanzialmente positivo, anche se per alcune partnership la Corte pressa per raggiungere i target sui contributi del mondo privato.

Cosa sono le partnership Horizon Europe?

Attuazione PNRR, Corte dei Conti: risultati buoni ma ipoteche per il futuro

Foto di Michael Schüler da PixabayLa Corte dei Conti ha approvato la Relazione al Parlamento sullo stato di attuazione del PNRR nel primo semestre 2023, confermando i buoni risultati raggiunti dagli obiettivi europei. Per il prossimo futuro urge però concludere la revisione del Piano, nonché assicurare personale adeguato via via che aumentano le operazioni di rendicontazione della spesa. Incerta anche la digitalizzazione della PA dove mancano all’appello 65mila tecnici digitali.

Le proposte di revisione del PNRR

Il Fondo nazionale efficienza energetica non funziona molto

Foto di Nattanan Kanchanaprat da PixabayA distanza di quattro anni dalla sua attivazione, il Fondo nazionale efficienza energetica nato per supportare gli investimenti di imprese e PA, risulta avere un tiraggio di risorse molto scarso in gran parte del Paese, con alcune regioni completamente assenti nella partita.

Guida al Fondo nazionale efficienza energetica

Tutto ciò che c’è da sapere sui bonus per la ricostruzione post-sisma. La guida del Fisco

Photocredit: JoyceLW from PixabayA distanza di due anni dall’ultima edizione, il Fisco e il Commissario al sisma pubblicano la nuova guida sugli incentivi per la ricostruzione che, oltre a spiegare la cumulabilità tra il contributo alla ricostruzione e il superbonus, riporta le domande più frequenti dei cittadini e una serie di definizioni utili per orientarsi nella giungla normativa.

Le novità sul DDL per la ricostruzione post-calamità

Rapporto Sud 2023: il valore delle utility nel Mezzogiorno e l'effetto PNRR

Rapporto Sud 2023 - Foto di 3345408 da Pixabay2,1% del PIL del Mezzogiorno: tanto valgono le utility al Sud. E grazie ai 6,7 miliardi di euro destinati alle regioni del Mezzogiorno per un selezionato spettro di linee di intervento che riguardano i settori idrico, ambientale ed energetico saranno attivati 10,8 miliardi di euro di produzione nazionale e 33mila nuovi posti di lavoro. 

Investimenti rete idrica: invertire rotta o crisi strutturale

Investimenti rete idrica: invertire la rotta o crisi strutturale

Foto di Luis Quintero da PexelsOgni anno in Italia vengono sprecati 3,4 miliardi di metri cubi di acqua potabile a causa delle perdite nella rete idrica. Eppure gli investimenti restano ampiamente al di sotto della media europea, a fronte di un cambiamento climatico che nei prossimi anni potrebbe portare ad una riduzione strutturale della disponibilità di acqua nel nostro Paese.

Sfruttare la riforma dei bonus edilizi per migliorare l'efficienza idrica degli edifici

Corte dei Conti UE: difficile dire se gli obiettivi del Recovery Fund siano davvero raggiunti

Recovery fund - Photo credit: Foto di Edar da Pixabay E' quanto emerge da una nuova relazione della Corte dei conti europea sul Dispositivo per la ripresa e la resilienza (Recovery and Resilience Facility - RRF), che finanzia i PNRR dei singoli Stati membri, incluso quello italiano.

Bilancio UE e Recovery Fund: aumentano le spese irregolari

Le startup con brevetti raccolgono più finanziamenti

Foto di Fernando FLeitas da PixabayIl deposito di marchi e brevetti (meglio se europei) da parte delle startup, soprattutto se fatto nella prima fase di vita, aumenta notevolmente le chance di ottenere un finanziamento di capitale di rischio. Si tratta di un dato importante da tenere a mente, soprattutto oggi che stiamo assistendo ad un calo degli investimenti nelle startup europee a causa della nuova politica monetaria varata dalla BCE.

Guida ai fondi europei dell'EIC Accelerator per startup e PMI innovative

Recovery e Politica di Coesione: ispirazione o sostituzione per il post 2027?

PNRR e Coesione - Photo credit: © European Union 2023 - Photographer: Christophe LicoppeIl modello del Recovery and Resilience Facility, cioè il dispositivo che sta alla base dei PNRR, ha conquistato un posto di primo piano nel dibattito sul futuro della Politica di Coesione. Dai lavori del gruppo di alto livello istituito dalla Commissione europea, fino agli incontri organizzati a Bruxelles durante la European Week of Regions and Cities, torna con insistenza la domanda su cosa dell'esperienza del PNRR si possa importare per rivitalizzare una Politica di Coesione in crisi di consensi e se i meccanismi sperimentati in risposta all'emergenza possano funzionare anche per finanziare politiche di sviluppo di lungo termine.

Fondi europei: al via il gruppo di alto livello sul futuro della Politica di Coesione

Guerra in Israele, privatizzazioni, PNRR: le incognite sui numeri della Nadef e della manovra 2024

Audizioni Nadef 2023 - Photo credit: SailkoIl nuovo scenario di guerra in Medio Oriente, mentre perdura il conflitto in Ucraina, aumenta l'incertezza sulle prospettive per l'economia. Una nuova fiammata dei prezzi di gas e petrolio, quando l'inflazione non è ancora scesa a livelli tali da invertire le politiche monetarie delle banche centrali, complicherebbe i margini già stretti per finanziare la prossima legge di bilancio. Che si regge anche sulla promessa di un maxi piano di privatizzazioni da 20 miliardi e sull'ipotesi di piena attuazione del PNRR, entrambi esiti non scontati.

Il testo della Nadef 2023. Verso manovra da circa 20 miliardi, di cui 15 in deficit

Fondi isole minori: al via la consultazione per migliorare i finanziamenti

Photocredit under the Creative Commons Attribution-Share Alike 4.0 International license - WikipediaSindaci, imprese e cittadini hanno tempo fino al 23 novembre per dire la loro su come dovrebbero essere strutturati i finanziamenti destinati allo sviluppo delle isole minori, alla luce dei diversi Fondi istituiti e rifinanziati negli ultimi quindici anni.

Gli incentivi Resto al Sud vanno anche alle isole minori

Pagina 3 di 136

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.