Il PNRR sotto la lente della Corte dei Conti: dubbi su tempi ed efficacia della spesa

PNRR - Photo credit: Foto di Steve Buissinne da PixabayMesso in ombra dalla campagna elettorale, il Piano nazionale di ripresa e resilienza torna sotto i riflettori grazie alla Corte dei Conti che, nell’ultima relazione sul PNRR, valuta lo stato di attuazione degli interventi previsti nei primi sei mesi dell’anno. Obiettivi raggiunti, almeno dal punto di vista formale, ma per i magistrati contabili l'efficacia degli interventi è ancora tutta da valutare.

L'Italia ha davvero centrato tutti gli obiettivi PNRR di metà 2022?

Appalti ONU: in aumento le aziende italiane che vincono le gare

Photocredit: Leif Jørgensen from Wikipedia. This file is licensed under the Creative Commons license.Le Nazioni Unite hanno pubblicato il nuovo report sul mondo degli appalti banditi dalla galassia delle organizzazioni ONU. Parliamo di un mercato che vale quasi 30 miliardi di dollari l’anno e in cui le imprese italiane stanno aumentando (timidamente) la quota di appalti vinti.

Appalti ONU: un’opportunita’ di business ancora poco nota alle imprese italiane

A che punto siamo con i fondi PNRR per ricerca e innovazione?

PNRR ricercaCon la pubblicazione a inizio agosto degli esiti del bando PNRR sui partenariati estesi, si chiude la fase di selezione degli interventi per R&I che beneficieranno del Recovery plan. Ora comincia il lavoro vero, per realizzare i progetti entro il 2026. Ma cosa succederà una volta cessati i finanziamenti del PNRR? Ne abbiamo parlato con Alberto Scuttari, presidente del Convegno dei Direttori generali delle Amministrazioni Universitarie (CoDAU).

Il PNRR per investire nella ricerca. Intervista a Ferruccio Resta, presidente CRUI

Le priorità del trasporto ferroviario di merci e passeggeri

Foto di Donald TongIn un documento di quasi 200 pagine il MIMS delinea il futuro della mobilità ferroviaria italiana di merci e passeggeri, illustrando gli obiettivi da raggiungere, le risorse a disposizione e le priorità di intervento.

Opportunità e sfide per la logistica del settore agroindustriale

Digitale: l'Italia recupera nel DESI Index, ma resta indietro su digital skills

Digitale Desi Index 2022Se da un lato cresce il livello di digitalizzazione del nostro paese, dall'altro il punto debole rimangono le competenze digitali degli italiani, poco diffuse rispetto alla media europea. Lo rivela il Digital Economy and Society Index (DESI) 2022, l'indice di digitalizzazione dell'economia e della società pubblicato oggi dalla Commissione UE.

Digital Europe, PNRR e voucher 4.0. Come finanziare le competenze digitali?

Internazionalizzazione: guerra e Covid ridisegnano le strategie delle imprese

Foto di Tom Fisk da PexelsL'internazionalizzazione delle imprese italiane si trova davanti ad un punto di svolta epocale, che impone alle aziende la necessità di raffinare le proprie strategie di presenza ed espansione sui mercati esteri. Da un lato, infatti, aumenta il peso del tema “sicurezza”; dall’altro emergono nuove opportunità di business che il sistema italiano è in grado di cogliere.

Il supporto di SIMEST alle imprese colpite dalla crisi in Ucraina

Opportunità e sfide per la logistica del settore agroindustriale

Foto di Marcin Jozwiak da PexelsSostenibilità ambientale, professionalizzazione del capitale umano, aggregazione tra gli operatori e investimenti nelle infrastrutture e sui vettori. Sono questi i punti chiavi su cui si gioca il futuro del comparto logistico legato alla filiera produttiva dell'agroindustria e su cui saranno necessari nuovi finanziamenti e nuove normative.

Come ottenere i finanziamenti del bando PNRR Piano logistico agrifood

L'Italia ha davvero centrato tutti gli obiettivi PNRR di metà 2022?

Dati PNRR - Foto di PixabaySecondo quanto dice il Governo sì, tanto che il 29 giugno Roma ha inviato a Bruxelles la richiesta di pagamento della seconda rata, legata al raggiungimento dei target fissati per la fine del semestre. Ma non è chiaro se tutti gli interventi siano davvero stati centrati. 

I numeri del PNRR: 135 interventi, 51 riforme, 419 passi da compiere

In Italia aumentano i punti di ricarica delle auto elettriche, non i veicoli

Auto elettriche - Foto di Kindel MediaNell’ultimo trimestre si registra il più alto aumento di punti di ricarica per le auto elettriche, con più di 2.800 punti di ricarica in più sul territorio nazionale. Una tendenza importante anche alla luce dell’investimento sulle infrastrutture di ricarica delle e-cars che sarà realizzato a breve tramite i fondi PNRR. Ma il mercato dell’auto elettrica non registra ancora la crescita sperata, anche per via degli incentivi.

Quali bonus e incentivi ci sono per acquistare l’auto elettrica?

PNRR, centrati gli obiettivi di giugno

PNRR - Foto di Towfiqu barbhuiya da PexelsCon più di un obiettivo al giorno, giugno è un mese chiave per il PNRR. Dagli incentivi per l’idrogeno ai finanziamenti per startup green e digital, ecco gli investimenti e le riforme centrate nel primo semestre 2022. 

Recovery Plan: l'Italia invia la richiesta per la seconda rata da 21 miliardi

Lo stato dell'arte del PON Governance e il ruolo di ReactEU

PON Governance - Foto di Yan Krukov da PexelsIn attesa del nuovo Programma operativo Capacità per la Coesione 2021-27, l'ultima relazione annuale sul PON GOV 2014-20 fa il punto sull'avanzamento della spesa, sui progetti conclusi e sulle novità intervenute lo scorso anno, con i tre Assi di intervento inseriti grazie ai fondi europei aggiuntivi provenienti da ReactEU.

Dal nuovo PON Gov ai PriGA: il rafforzamento amministrativo nell'Accordo di partenariato 21-27

Pagina 1 di 126

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.