Molise: check-up per la competitività

Il sistema camerale molisano mette a disposizione delle imprese locali già costituite servizi consulenziali personalizzati in materia di innovazione, che spaziano dall’assistenza brevettuale agli interventi di engineering di prodotto e di processo, dal marketing alla riorganizzazione aziendale, offerti da professionisti iscritti al Repertorio Consulenti istituito nell’ambito del progetto P.In. (Polo Innovativo).

Marche: ad aprile la scadenza della l. 598/94 PIA

La Regione Marche ha approvato le modalità operative della 598/94 PIA - Promozione dell’innovazione dei processi aziendali, per la quale ha stanziato 4 milioni di euro, a valere sui fondi del POR, comprensivi di una riserva del 30% a favore delle imprese artigiane. La scadenza per la presentazione delle domande a MCC Spa, soggetto gestore dello strumento, è il 30 aprile 2008.

Lombardia: 5mln di euro per la solidarieta' familiare

La Giunta regionale ha approvato un nuovo programma destinato ad associazioni di solidarietà familiare, organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, cooperative sociali, associazioni femminili, enti privati ed ecclesiastici, gestori di consultori familiari, chiamati a realizzare, con i finanziamenti della Regione, interventi sperimentali e innovativi di assistenza sanitaria e psicologica e sostegni materiali ed economici di diverso genere alle famiglie.

UE: aiuti di stato illegali per banche privatizzate e fiere all'estero

La Commissione europea ha deciso di deferire l'Italia alla Corte di giustizia per mancato rispetto di una sua decisione del 14 dicembre 2004 che ha dichiarato incompatibili col mercato unico gli incentivi fiscali a favore di imprese partecipanti ad esposizioni all'estero. Ha chiesto inoltre il recupero di 123 milioni di euro da nove banche privatizzate derivanti dalla irregolare applicazione dell'imposta sostitutiva sulle plusvalenze latenti generate nel corso delle privatizzazione secondo quanto disposto dalla Finanziaria 2004.

UE: autorizzato regime di aiuti italiano per il biodiesel

La Commissione europea ha autorizzato l’istituzione in Italia di uno sgravio fiscale volto a favorire la produzione e l’impiego di biodiesel. La misura modifica e proroga un regime approvato in precedenza e introduce un obbligo di fornitura di biocarburanti. Lo sgravio fiscale proposto si applicherà soltanto ad una percentuale del biodiesel immesso e coprirà soltanto una parte della differenza dei costi di produzione.

UE: piano di lavoro 2008 Sanità Pubblica

La commissione europea ha adottato il programma di lavoro per il 2008 avente valore di decisione finanziaria per le sovvenzioni e i contratti relativi all'attuazione del secondo programma d'azione comunitaria in materia di sanità pubblica (2008-2013), che ha fondi in bilancio per 321,5 mln di euro. Per il 2008 il piano prevede risorse pari a 46,6 mln di euro. L'Agenzia esecutiva per il programma di sanità pubblica (PHEA) è il soggetto gestore dello strumento.

UE: ordinato rimborso dei prestiti erogati a 17 progetti di R&S nel settore aeronautico

La Commissione europea ha richiesto all’Italia di adoperarsi affinché i prestiti concessi nel quadro della legge n. 808/85 a favore di attività di R&S nel settore aeronautico siano rimborsati integralmente, in quanto risultati, nel corso dell'idagine svolta dalla Commissione stessa, non conformi alle norme vigenti in materia di aiuti di Stato alla ricerca e sviluppo.

UE: 160 milioni di euro contro la fame nel mondo

Il servizio degli aiuti umanitari della Commissione europea ha stanziato 160 milioni di euro a favore delle vittime di gravi carestie in Africa subsahariana, Asia, Caucaso, Medio Oriente ed Africa del Nord, per la lotta contro la fame nel mondo. Gli aiuti riguarderanno circa 18,7 milioni di individui e la priorità sarà accordata ai giovani ed alle giovani madri.

Toscana: approvato il Piano energetico regionale (PIER) 2007-2010

La Giunta Regionale ha approvato il Piano energetico regionale (PIER) 2007-2010 in cui sono previsti investimenti ed agevolazioni per enti locali, cittadini e imprese, con la compartecipazione dei privati, pari a 500 milioni di euro, 252 dei quali saranno impiegati entro il 2010; 21 milioni sono destinati alla ricerca.

Central Europe: primo invito a presentare proposte

Central Europe è un programma dell'Unione europea con 231 milioni di euro disponibili per progetti di cooperazione transnazionale che coinvolgono partners in tutta l'Europa centrale. Il primo invito è destinato ad enti pubblici, imprese e organizzazioni non governative, che doranno presentare le loro proposte di progetto entro il 14 aprile 2008.

Contratti di programma: disponibile la modulistica per le domande

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministro dello Sviluppo Economico che attribuisce la gestione tecnica dello strumento agevolativo all'Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa (già Sviluppo Italia). Il contratto di programma prevede agevolazioni in favore di progetti industriali presentati da imprese di qualsiasi dimensione.

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.