Fondi europei: bandi POR FESR

Fondi europei - Photo credit: Fotero via Foter.com / CC BY-NCFocus sui finanziamenti a valere sul Fondo europeo di sviluppo regionale FESR 2014-2020.

Finanziamenti startup e innovazione

Una selezione di bandi aperti a valere sul FESR 2014-2020.

Veneto: innovazione tecnologica imprese

Con il bando, da 3 milioni di euro, la Regione intende sostenere le attività di innovazione e di trasferimento delle conoscenze presso le imprese, favorendo i processi di progettazione e sperimentazione delle soluzioni innovative e i processi di integrazione e di innovazione delle strategie organizzative e di business tra imprese, università, centri di ricerca e centri di trasferimento tecnologico e di conoscenza in grado di garantire ricadute positive sul territorio.

Sono ammissibili i progetti coerenti con gli ambiti e le traiettorie di sviluppo e tecnologiche individuati dalla RIS3 Veneto, e con il Piano Strategico Regionale per la Ricerca Scientifica e lo Sviluppo Tecnologico e l’Innovazione e che prevedono l’acquisizione di servizi specialistici per l’innovazione tecnologica, l’innovazione strategica o l’innovazione organizzativa.

Le domande dovranno essere presentate - dalle micro, piccole e medie imprese - entro il 23 febbraio 2021.

Tutte le info sul bando

Lombardia: linea internazionalizzazione

7 milioni per il bando che intende promuovere l’internazionalizzazione del tessuto imprenditoriale lombardo supportando la realizzazione di programmi integrati atti a sviluppare e/o consolidare la presenza e la capacità di azione delle stesse nei mercati esteri.

Le piccole e medie imprese possono presentare domanda sino ad esaurimento della dotazione finanziaria e comunque entro il 31 dicembre 2020.

> Tutte le info sul bando

Emilia-Romagna: valorizzazione attività commerciali 

Il bando, da 4 milioni di euro, mira a promuovere la riqualificazione e la valorizzazione delle attività commerciali e di pubblico esercizio presenti nel territorio in considerazione dell’importanza che tali attività rivestono nel preservare il senso di comunità, nonché del loro ruolo come fattore determinante per l’occupazione e per l’attrattività dell’offerta turistica.

Possono partecipare le imprese, aventi qualsiasi forma giuridica, in due ambiti di intervento: riqualificazione, ristrutturazione e/o ampliamento delle strutture nelle quali si svolge l’attività e delle relative pertinenze; interventi per l’offerta di nuovi prodotti e/o servizi alla clientela e/o per il loro miglioramento o consolidamento anche tramite l’introduzione delle più moderne tecnologie informatiche e digitali.

Domande entro il 29 ottobre 2020

> Tutte le info sul bando

Puglia: risorse per imprese cultura, spettacolo e turismo

Ammonta a 35 milioni di euro, il budget per l'avviso “Radici e Ali” per la concessione di contributi a sostegno delle piccole e medie imprese (PMI) Culturali e Creative, favorendo in particolare l'imprenditorialità giovanile nel settore dei servizi integrati culturali e di accoglienza con valenza intersettoriale e interdisciplinare, per la creazione di contenuti innovativi e servizi complementari connessi alla valorizzazione e alla migliore fruizione degli attrattori regionali culturali e naturali. 

Possono presentare domanda di accesso ai contributi le imprese individuali o le società (di persone, di capitale, cooperative, benefit) le fondazioni e le associazioni che agiscano in regime di impresa, con caratteristiche di piccole e medie imprese.

I soggetti interessati possono partecipare entro il 31 dicembre 2021.

> Tutte le info sul bando

Sardegna: competitività startup

4,7 milioni di euro per l'erogazione di voucher destinati alle startup per sostenere e rafforzare la loro competitività, incentivando processi di innovazione di prodotto, servizio o processo.

L'obiettivo del bando è sostenere la creazione e l’avvio di nuove iniziative imprenditoriali ad alto contenuto di conoscenza che siano in grado, attraverso la proposizione di nuovi prodotti, servizi e sistemi di produzione innovativi, di intercettare e presidiare nuove nicchie di mercato, nonché di incidere positivamente rispetto agli obiettivi strategici individuati dalla Smart Specialization Strategy della Regione Autonoma della Sardegna.

Le micro e piccole imprese possono presentare domanda entro il 31 dicembre 2021

> Tutte le info sul bando

Photo credit: Fotero via Foter.com / CC BY-NC

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.