Il paradosso europeo: per abbandonare il gas russo l’UE rischia di dipendere dalla Cina

Energia rinnovabile - Foto di PixabayPer sganciare il Vecchio Continente dalla dipendenza dal gas russo Bruxelles punta non solo su un aumento dell’import di gas da altri Paesi ma anche su un massiccio investimento nelle energie rinnovabili. Settore, quest'ultimo, in cui la Cina fa la parte del leone. Lo stesso si dica per le materie prime critiche, indispensabili per realizzare la transizione green. L’Europa si trova quindi di fronte ad un paradosso: per sganciarsi dall’influenza russa rischia di legarsi mani e piedi alla potenza cinese. Ma dalla sua il Vecchio Continente ha una carta importante da giocare, anzi due.

Dal fotovoltaico galleggiante ai pannelli solari per auto elettriche: le tecnologie per l'energia solare

Fondi europei per la salute: in arrivo i bandi EU4Health 2023

Foto di MART PRODUCTION da PexelsLa Commissione europea ha approvato il work program 2023 di EU4Health, il programma europeo nato sulla scia del Covid che mira a rafforzare i sistemi sanitari europei. Con un budget di oltre 735 milioni di euro nel 2023 EU4Health continua a operare tramite l’erogazione di sovvenzioni e la stipula di contratti di gara.

Guida al programma EU4Health 2021-2027

Comunità energetiche e idrogeno nelle aree portuali, sfide e opportunità

Porto - Foto di Jason Goh da PixabayLe aree portuali sono assimilabili ai settori “hard-to-abate”: sono fortemente energivore e hanno un chiaro problema di decarbonizzazione ma sono aree fondamentali intorno cui muovono le economie di intere aree del Paese. Per ridurre il loro impatto energetico ed ecologico entrano in campo le comunità energetiche rinnovabili e l’idrogeno. Obiettivo: realizzare un modello di sviluppo sistemico in grado di cogliere le sfide della transizione.

L'UE vuole comunità energetiche in ogni Comune con più di 10.000 abitanti

Bando PNRR per le colonnine di ricarica delle auto elettriche: in arrivo il decreto

Auto elettriche - Foto di Kindel Media da PexelsIl Recovery Plan stanzia quasi 750 milioni per costruire le infrastrutture di ricarica per le auto elettriche. Investimento pronto a partire con un avviso pubblico per la concessione di contributi a fondo perduto fino al 40% dei costi di realizzazione delle stazioni di ricarica. A breve arriverà il decreto del Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica che definisce il perimetro degli incentivi.

PNRR, il punto su obiettivi e i bandi 2022

Beni strumentali delle PMI: la Manovra 2023 rifinanzia la Nuova Sabatini

Nuova Sabatini - Foto di cottonbro da PexelsLe nuove risorse previste dalla legge di Bilancio 2023 - pari a 500 milioni di euro - saranno utilizzate per concedere contributi alle micro, piccole e medie imprese in relazione a finanziamenti bancari (o leasing) per l’acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature.

Le ultime novità sugli incentivi del Piano Transizione 4.0

Manovra 2023: come cambiano gli incentivi del Piano Transizione 4.0?

Transizione 4.0 Manovra 2022Con la legge di Bilancio 2023 arriva la tanto attesa proroga del bonus formazione 4.0, mentre è confermato lo stop al credito di imposta per gli investimenti in beni strumentali tradizionali. Ecco le ultime novità sugli incentivi del Piano Transizione 4.0.

Industrial Internet of Things: una risorsa per la transizione digitale delle imprese

Modifiche in vista per il PNRR. Le ipotesi al vaglio del Governo

Modifiche PNRR - Foto di Alexas Fotos da PexelsSi apre la partita, a lungo annunciata, della revisione del PNRR. Il Governo valuta modifiche per eliminare gli interventi potenzialmente irrealizzabili, liberando così risorse da spostare sulle opere energetiche. Ma non è detto che Bruxelles concordi su questa linea.

5 ipotesi per utilizzare i fondi europei contro il caro bollette

Riapre il bando per contratti di sviluppo PNRR per rinnovabili e batterie

Contratti di sviluppo PNRR rinnovabili e batterie - Foto di Kelly Lacy da PexelsLe domande per accedere alle agevolazioni PNRR per gli investimenti delle imprese nel fotovoltaico, eolico e nelle batterie, tramite lo strumento dei contratti di sviluppo, hanno assorbito solo il 63% del miliardo a disposizione. Per questo il Ministero delle Imprese e del Made in Italy ha previsto la riapertura dello sportello da fine novembre.

I bandi PNRR sull’idrogeno su gigafactory e ricerca

Supercalcolo e big data: in arrivo i bandi a cascata del PNRR. Intervista a Marco Aldinucci, Università Torino

Marco Aldinucci - Full Professor in HPC Computer Science Department, University of TorinoSi tratta delle call competitive dello spoke ‘Future HPC and Big Data’ - uno dei 10 spoke del Centro nazionale di supercalcolo - che coinvolgeranno sia università che imprese. Ne abbiamo parlato con Marco Aldinucci, professore dell’Università di Torino a capo dello spoke.

Digital twin: una risorsa per le imprese. Cos'è e come finanziarlo?

L'UE vuole comunità energetiche in ogni Comune con più di 10.000 abitanti

Comunità energetiche - Foto di Kindel MediaLe comunità energetiche sono una pedina importante della transizione verso l’energia pulita. Tra direttive e REPowerEU Bruxelles dà più spazio di quanto possa sembrare alle Energy Communities: non solo impone di creare almeno una comunità energetica in ogni Comune con più di 10.000 abitanti entro il 2025 ma indica le comunità di energia rinnovabile anche come strumento per realizzare edifici a zero emissioni.

Entro fine anno il lancio dell’Alleanza europea dell’industria solare fotovoltaica

Via libera di Bruxelles al nuovo PO FEAMPA 2021-27

Fondi europei pesca - Foto di Jim Black da PixabayDai contributi per la trasformazione e commercializzazione dei prodotti ittici fino ai progetti per la sostenibilità ambientale e la protezione della biodiversità. I bandi e i finanziamenti in arrivo per i settori pesca e acquacoltura nel Programma operativo - appena approvato dalla Commissione europea - cofinanziato dal successore del FEAMP con 518,2 milioni di euro.

In Gazzetta UE il regolamento FEAMPA 2021-27: 6,1 miliardi per la pesca

Pagina 2 di 124

Questo sito web utilizza i cookie! Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.